L’illegalità nel ciclo agroalimentare. I numeri del 2018

Nel settore agroalimentare sono state 44.795 le infrazioni ai danni del Made in Italy nell’arco del 2018, quasi 123 al giorno. Complessivamente, sono state più di 26.000 le persone denunciate e 158 arrestate, con una crescita rispetto all’anno precedente del 15,4%, mentre i sequestri raggiungono la cifra imponente di 10.662, crescendo del 290% rispetto al 2017. Il business illegale sfiora la soglia di 1,4 miliardi (per l’esattezza 1.361.505.302 euro), con un aumento del 35,6% rispetto all’anno prima. Il record con oltre con oltre 11.500 infrazioni si è registrato nel settore della commercializzazione dei prodotti ittici (pesce in genere, crostacei, novellame, molluschi, datteri fresco, refrigerato e congelato), numeri alti pure nel settore della ristorazione (6.188), mentre si confermano ad alto rischio il comparto vitivinicolo e alcolici (comprensivi di vini a Docg, Doc, e Igt), quello delle farine, pane e pasta, delle carni e prodotti a base di carne, degli alimenti dietetici e del sistema di etichettatura, e infine in riferimento alle tante declinazioni criminali delle attività venatorie. Contraffazione e sofisticazioni alimentari prendono di mira in modo particolare l’Italia, che è più vulnerabile di altri paesi proprio nella misura in cui ha scelto di caratterizzare la produzione agroalimentare principalmente su prodotti di qualità e a marchio protetto.

Le illegalità nel settore alimentare
Settore Operativo*Controlli eseguitiControlli non conformi**

 

denunce penali, amministrative e diffidearrestiSequestri penali e amministrativiSanzioni penali e amministrative
Acque, Bibite e Bevande spiritose93619013609135
Alimenti Dietetici e vari4.8931.3171.4047/2.289
Tutela Fauna Minore – apicoltura e allevamenti minori/1171602781
Vigilanza venatoria, uccellagione ed attività collegate (caccia)4.5431.4951.0028215116
Vigilanza CITES1.043241141420
Allevamenti Animali (pascolo, detenzione fauna selvatica randagismo)8.268682177013488
Carni e prodotti a base di carne6.6911.6291.4430314.923
Cereali e derivati2.73123368412/
Conserve alimentari vegetali3.3052722030/247
Farine, pane e pasta3.4171.3401.3800/2.082
Funghi e tartufi5.34570400470114
Lattiero caseario e derivati6.846727700018722
Organismi Geneticamente Modificati (OGM)8282514005
Olii e Grassi8.580734762056328
Ortofrutta e coserviero3.31746121101855
Prodotti ittici (pesce in genere, crostacei, novellame, molluschi, datteri fresco, refrigerato e congelato)215.26011.55270035.7868.534
Sanità, farmaci, cosmesi, eccitanti e sostanze dopanti (Anti-Doping)22.6243.2515.83867249.002
PESTICIDI (fitofarmaci, fertilizzanti, contaminanti e inquinamenti)6.447770321085613
Ristorazione14.8996.1886.5674/10.031
Zuccheri e integratori1.96120310111/
Uova6796923/9/
Miele9115319/1/
Tabacco4.331126/126
Vitivinicolo ed alcolici (comprensivi di vini a DOCG, DOC, e IGT)28.7293.5001.9641428587
Zootecnico1.1691885801365
Mangimi2.97625531/4/
Sementi1.14310915/28/
Pacchetto igiene e sicurezza alimentare umana e animale (HACCP) e delitti colposi contro la salute pubblica1.600686410203611
Etichettatura tracciabilità4.9823.05912402.2692.929
Caporalato in agricoltura/8519741
Produzioni a indicazioni geografiche (IGP), denominazioni d’origine (DOP) e specialità tradizionale garantita (STG)4.33958932104835
Agricoltura biologica4.72130814302553
Tutela Flora (Dissodamenti, utilizzazioni, cambiamenti di coltura, disboscamenti)/305503160
Frode nell’esercizio del commercio, nella preparazione e nel commercio di sostanze di uso agrario e di prodotti agrari, prodotti sdcaduti /TMC + nocivi ed in cattivo stato di conservazione21.720411590246342
Frodi in danno dell’unione europea negli aiuti nel settore agricolo (fondi strutturali e contributi CEE) e nei Paesi in via di sviluppo ed indigenti1693941707
Attività di controllo ICQRF nei comuni della TERRA DEI FUOCHI684201234/
Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro in agricoltura53033033809804
Tutela made in Italy sul web e fuori i confini nazionali – cooperazione web – autorità vino – ex officio – Food Frud Contact Point – programma Pilot (falso made in Italy)4595362440/15315
Indebita Percezione erogazioni fondi pubblici, Politica Agricola Comune (PAC) e Piani di Sviluppo Rurale per l’agricoltura (PSR)17427653017
Altre frodi agroalimentari18.4201.85332923991.824
Controlli Aree Protette152326404047149
TOTALE423.95844.79526.27215810.66247.399
Fonte: elaborazione Legambiente su dati del Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri (CUFA), Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, Comando Carabinieri Politiche Agricole, Comando carabinieri tutela del lavoro, Guardia di finanza, Capitanerie di porto, Corpi forestali delle regioni a statuto speciale, Polizia dello Stato e Icqrf – Ispettorato centrale della tutela e della qualità e repressione dei prodotti agroalimentari del ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali (2018).
*settore operativo: suddiviso dagli operatori economici in comparti riguardanti la loro specifica attività nella produzione nella vendita degli alimenti e specialità medicinali nonché degli operatori sanitari nell’ambito del SSNF.
** Infrazioni penali e illeciti amministrativi
I sequestri nel settore alimentare
TipologiaNumero
Strutture chiuse e sequestrate per salute pubblica2.323
Kg / Litri Merce Sequestrata268.882.433
Confezioni/Capi/Reti/Attrezzi sequestrati1.254.996
Reti pesca illegali (spadare) metri sequestrati92.896
Inserzioni irregolari bloccate sul Web117
Imbarcazioni sequestrate66
Ordinanze di ingiunzione emesse2.588
Pagamenti in misura ridotta1.882
Fonte: elaborazione Legambiente su dati del Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri (CUFA), Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, Comando Carabinieri Politiche Agricole, Comando carabinieri tutela del lavoro, Guardia di finanza, Capitanerie di porto, Corpi forestali delle regioni a statuto speciale, Polizia dello Stato e Icqrf – Ispettorato centrale della tutela e della qualità e repressione dei prodotti agroalimentari del ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali (2018).
*settore operativo: suddiviso dagli operatori economici in comparti riguardanti la loro specifica attività nella produzione nella vendita degli alimenti e specialità medicinali nonché degli operatori sanitari nell’ambito del SSNF.