16 Agosto 2018

Tartaday 2018. Per conoscere il mondo delle tartarughe marine

 Domani, 17 agosto, i centri di recupero aderenti al progetto europeo TartaLife

aprono le porte al pubblico per far conoscere le tartarughe marine

Liberazioni previste in Sicilia e Emilia Romagna (https://www.tartalife.eu/it)

 

Grazie alla collaborazione tra cittadini, pescatori e centri di recupero,

sempre più numerose le tartarughe marine salvate (https://bit.ly/VideoTartalife)

 

Il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa “adotta” Fortuna, giovane Caretta caretta

curata nel centro di Talamone

 

 

 

Soffocate dalle plastiche, intrappolate nelle reti, intossicate dai rifiuti, ferite dalle eliche: le tartarughe marine hanno bisogno di aiuto. Nel Mediterraneo ogni anno più di 40mila tartarughe perdono la vita a causa di catture accidentali durante le attività di pesca, per il traffico marittimo, a causa dell’inquinamento marino e delle plastiche che vengono scambiate per cibo.

leggi tutto