27 Luglio 2018

Dal progetto Tartalife le indicazioni per una estate piacevole per tutti, perché tutelare i nidi vuol dire proteggere l’ambiente a beneficio di tutti

Benvenute tartarughe!
Le tartarughe marine tornano a nidificare sulle spiagge italiane

 

Dai rifiuti abbandonati ai trattori per la pulizia delle spiagge, dalle ondate di calore alle mareggiate, dai predatori alle luci e i rumori eccessivi, sono numerosi i pericoli per i nuovi nati che devono raggiungere il mare

Dall’isola di Lampedusa a Montalto di Castro (Vt), da Pisticci (Mt) a Piombino (Li), passando per Pollica (Sa), Lecce e Brancaleone (RC), sono già numerosi i nidi di tartaruga marina segnalati e messi sotto osservazione sul litorale italiano. L’estate 2018 si preannuncia quindi piena di lieti eventi se saremo in grado di tutelare gli arenili promuovendo comportamenti responsabili da parte di turisti e bagnanti e qualche attenzione da parte dei gestori degli stabilimenti e delle amministrazioni balneari.

leggi tutto