23 Marzo 2018

#cacciaaldischetto

Week end di pulizia delle spiagge con Legambiente e Clean sea life 

per l’emergenza dischetti spiaggiati

 

“Risolto l’enigma, i responsabili siano perseguiti per reato d’inquinamento ambientale”

 

Collegati e partecipa anche tu (cleansealife.it)

 

Risolto il mistero dei dischetti in plastica trovati spiaggiati fin dalle scorse settimane sulle coste di Campania, Toscana e Lazio. Grazie al lavoro della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera è stata accertata, secondo il comunicato stampa diffuso ieri proprio dal Comando Generale del Corpo, la fonte e la causa della proliferazione dei dischetti in plastica, che proverrebbero da un impianto di depurazione sul fiume Sele, a causa di un cedimento strutturale di una vasca.

leggi tutto