22 Novembre 2017

Legambiente presenta Ecosistema rischio 2017: i dati sul rischio idrogeologico in Italia

Rischio idrogeologico

Italia sempre più fragile e insicura anche a causa dei cambiamenti climatici

che amplificano gli effetti di frane e alluvioni.

7,5 milioni i cittadini che vivono o lavorano in aree a rischio

 

 

 

Nel 70% dei comuni intervistati si trovano abitazioni in aree a rischio, nel 27% interi quartieri

e nel 15% scuole e ospedali. E si continuano a cementificare i letti dei fiumi, il 9% delle amministrazioni ha “tombato” tratti di corsi d’acqua sul proprio territorio

 

7,6 miliardi di euro i danni economici causati dal maltempo nell’ultimo triennio

 

 “Fondamentale investire sulla prevenzione. Per ottenere risultati efficaci, le misure di riduzione del rischio idrogeologico devono andare di pari passo con le politiche di adattamento ai cambiamenti climatici”

 

 

leggi tutto