30 Novembre 2017

La mobilità in italia sta cambiando, lo rivela il sondaggio realizzato da Lorien Consulting per il Forum QualeMobilità

Liberi, mobili e in condivisione. Cambiano le abitudini degli italiani: sempre più multi-mobili e meno legati all’auto propria. Preoccupati per la qualità dell’aria nelle città (92%), favorevoli all’introduzione del divieto di commercializzare veicoli a combustibili fossili dal 2030 (74%)

Siamo il paese in cui si vendono più auto diesel (56% del venduto tra gennaio e ottobre 2017 contro una media europea di 45%), e dove circolano auto e soprattutto camion tra più vecchi d’Europa (quasi 20 anni di età media). Nel nostro Paese si registra la maggior incidenza di morti premature a causa dell'inquinamento atmosferico (91 mila all'anno secondo l'EEA) e si registrano ripetuti sforamenti dei livelli massimi consentiti di PM10.

leggi tutto