28 Luglio 2017

Incendi boschivi è record: 74.965 ettari bruciati nei 7sette mesi del 2017. Ecco l’aggiornamento su numeri e misure di prevenzione

Sicilia, Calabria, Campania, Lazio, Sardegna e Puglia le più colpite dal fuoco. Gravissimi ritardi delle Regioni nell’approvazione delle misure di prevenzione e contrasto. Governo in ritardo su decreti attuativi necessari e l’Italia brucia per mano criminale. L’azione di vigilanza rafforzata in sole 10 province avrebbe salvato 47.559 ettari

Ogni estate l’Italia brucia. Quest’anno brucia di più. Tra il mese di maggio e il 26 luglio sono andati in fumo 72.039 ettari di superfici boschive, il 96,1% della superficie bruciata quest’anno. Sommati ai 2.926 ettari (3,9% del totale) bruciati nel periodo invernale, in questi sette mesi del 2017 le fiamme hanno divorato 74.965 ettari di superfici boschive. Siamo al 156,41% del totale della superficie bruciata in tutto il 2016 (47.926 ettari). E caldo e siccità non sono ancora finiti.

leggi tutto