Giugno 2017

Orta di Atella. Sindaco arrestato per speculazione edilizia e associazione di stampo mafioso

Arrestato per associazione di stampo mafioso l’ex il sindaco di orta di Atella, comune della provincia di Caserta. Angelo Brancaccio, noto con il soprannome di “mister 80%” per avere vinto le elezioni con un plebiscito. E’ accusato di aver avuto rapporti con i clan Russo-Schiavone e clan Mallardo di Giugliano in occasione della elezioni amministrative.
Già consigliere regionale, è stato primo cittadino del Comune atellano per un decennio, dal 1996 fino al 2015, interrotto nel 2007 per un precedente arresto.
In cambio di voti, avrebbe garantito una gigantesca speculazione edilizia, che ha letteralmente stravolto il territorio di Orta di Atella, attraverso il rilascio di permessi illegittimi, aumentando il numero di residenti sul territorio, ma senza assicurare i servizi essenziali nelle nuove zone residenziali: fogne, strade e spazi verdi.