Marzo 2016

A Palermo, rifiuti tossici sulle sponde del fiume Oreto

Discarica sponde Oreto (1)-2La polizia municipale di Palermo ha sequestrato un’area di 6mila metri quadrati vicino al fiume Oreto e denunciato tre persone. Nel sito sono stati scoperti quintali di rifiuti pericolosi tra cui amianto, sfabbricidi, plastica e batterie esauste. In un’area i rifiuti, coperti da una coltre di terriccio, formavano una collinetta che, secondo gli agenti, potrebbe nascondere altre sostanze nocive e per cui sono stati disposti degli scavi.