Gennaio 2016

Residence di lusso in Costa Smeralda, 5 indagati per abusi edilizi

Cinque persone sono indagate per abusi edilizi e falso in atti pubblici nell’ambito dell’inchiesta relativa a 36 appartamenti costruiti illegalmente, secondo le indagini della Procura della Repubblica di Tempio Pausania, all’interno del residence “Tiara del Cervo” a Liscia di Vacca, con vista panoramica sulla marina di Porto Cervo.
L’intero complesso residenziale, già completato, venne messo sotto sequestro preventivo nel luglio del 2014 sulla base di un provvedimento emesso dal procuratore Domenico Fiordalisi su richiesta della Procura, che aveva ipotizzato irregolarità nel rilascio della concessione edilizia per la costruzione del complesso. Il sequestro era stato confermato dal Gip e poi annullato dal Tribunale del riesame di Tempio.