20 Ottobre 2016

Traffico di rifiuti e inquinamento ambientale. Arresti e sequestri in Abruzzo

Legambiente: “Grazie alla nuova legge su ecoreati, i primi arresti per inquinamento ambientale”

 

Abruzzo tra le regioni più colpite dall’illegalità nel ciclo dei rifiuti

Traffico illecito di rifiuti, inquinamento ambientale, truffa ai danni dello Stato e abuso d'ufficio: una vasta operazione del Corpo Forestale dello Stato in Abruzzo, a seguito di una inchiesta sul traffico di rifiuti in Basilicata iniziata due anni fa, ha portato al sequestro del depuratore di Chieti Scalo, gestito dal Consorzio di Bonifica Centro, e all’arresto dei responsabili anche per il reato di inquinamento ambientale.

leggi tutto