Gennaio 2016

Il traffico di specie protette frutta 20 miliardi di dollari all’anno

Uno studio congiunto di Cites e Interpol ha stimato in 20 miliardi di dollari il business derivato dal traffico illegale di animali e piante, e dei loro prodotti derivati.  “Il fenomeno del wildlife trafficking e delle sue connessioni con il finanziamento al terrorismo è talmente cruciale da essere stato inserito nell’ordine del giorno, su richiesta di Stati Uniti e Germania, del G7 riunitosi a Berlino nel marzo e novembre 2015″ ricordano Cites e Interpol.