Il racket degli animali. I numeri nel 2015

Sono stati 8.358 i reati commessi nel 2015 contro gli animali, con la conseguenza di 7.270 denunce, 7 arresti e 2.204 sequestri. Bracconaggio, commercio illegale di specie protette, abigeato, allevamenti illegali, macellazioni in nero, pesca di frodo, combattimenti clandestini e maltrattamenti sono solo alcuni dei reati più diffusi ai danni degli animali d’affezione e/o di reddito. Nelle regioni a tradizionale presenza mafiosa se ne sono contati quasi 4.000, più del47% dei reati consumati su tutto il territorio nazionale. In Sicilia se ne sonoregistrati1.641, quasi il 20% su scala nazionale, in Sardegna 1.146, in Campania1.001 e nel Lazio 772. Le province più colpite sono, in ordine, Sassari (666), Napoli (630), Roma (479), Catania (395) e Palermo (346).

Le infrazioni contro la fauna suddivise per forze dell’ordine
Cta-CcGdfCdpCfsCfrPsPolizia provincialeTotale
Infrazioni accertate01975.5571.2753506143658.358
Denunce03305.557909304531177.270
Arresti00043007
Sequestri0197806856188161412.204
Fonte: elaborazione Legambiente su dati forze dell’ordine, Capitanerie di porto e Polizie provinciali (2015) *20/106 Polizie provinciali
La classifica regionale dell’illegalità nella fauna
RegioneInfrazioni accertate% su totale nazionaleDenunceArrestiSequestri
1Sicilia1.64119,6%1.6180233
2Sardegna1.14613,7%6193197
3Campania1.00112%9510339
4Lazio7729,2%7050149
5Puglia6798,1%6513269
6Calabria6387,6%6451273
7Veneto4695,6%4330138
8Toscana4044,8%3380111
9Emilia Romagna3113,7%266074
10Liguria2923,5%286057
11Marche2763,3%255070
12Lombardia1922,3%1410111
13Abruzzo1581,9%123041
14Friuli Venezia Giulia1281,5%105089
15Trentino Alto Adige971,2%5909
16Umbria670,8%1109
17Piemonte380,5%23024
18Basilicata340,4%2609
19Molise150,2%1502
20Valle d’Aosta00%000
TOTALE8.358100%7.27072.204
Fonte: elaborazione Legambiente su dati forze dell’ordine, Capitanerie di porto e Polizie provinciali (2015)
La classifica provinciale dell’illegalità nella fauna
ProvinciaInfrazioni accertate% su totale nazionale
1Sassari6668%
2Napoli6307,5%
3Roma4795,7%
4Catania3954,7%
5Palermo3464,1%
6Cagliari3003,6%
7Trapani2963,5%
8Salerno2923,5%
9Venezia2823,4%
10Messina2803,4%
11Reggio Calabria2793,3%
12Latina2402,9%
13Foggia2352,8%
14Bari2152,6%
15Siracusa1962,3%
16Rimini1531,8%
16Livorno1531,8%
17Vibo Valentia1501,8%
18Vicenza1111,3%
18Ancona1111,3%
Fonte: elaborazione Legambiente su dati forze dell’ordine, Capitanerie di porto e Polizie provinciali (2015)

*DELITTI CONTRO GLI ANIMALI/LA FAUNA riguardano: bracconaggio, aucupio, commercio fauna protetta, raccolta fauna protetta, allevamenti, pesca, normative relative alla pesca in acque interne e marittime, normative relative alla pesca in acque interne e marittime; tutela animali d’affezione e prevenzione del randagismo; pascolo; protezione da animali pericolosi; Convenzione di Washington – CITES e norme relative alle specie di fauna in via di estinzione; giardini zoologici;  norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio caccia, tassidermia, imbalsamazione e controllo delle armi; attuativa della direttiva 91/628/CEE relativa alla protezione degli animali durante il trasporto; nuove norme contro il maltrattamento degli animali (modifica art. 727 c.p.); Polizia veterinaria; normative sulla riproduzione e fecondazione e prevenzione delle malattie bovine, ovine, equine e caprine; tutela della fauna minore, dell’apicoltura e degli allevamenti minori.