Gennaio 2015

Paperino: 5000 mq adibiti a discariche abusive

A distanza di soli 10 giorni la polizia municipale ha scoperto due grandi discariche abusive su un area totale di 5000 mq in via del Pozzo a Paperino. La prima operazione risale al 16 gennaio, quando gli agenti del nucleo di polizia ambientale hanno accertato la presenza di rifiuti urbani e speciali su un terreno di circa 1000 mq. All’ interno frigoriferi dismessi, baracche in legno e lamiere, bombole bidoni in plastica contenenti polistirolo tubi idraulici, onduline in cemento, amianto e rifiuti ferrosi provenienti da costruzioni e demolizioni. Il gestore dell’area, un uomo nigeriano con regolare contratto d’affitto, si è difeso dichiarando che il terreno veniva utilizzato come deposito per veicoli e merce destinata all’ esportazione in Nigeria per conto di connazionali.
La seconda discarica è invece stata scoperta il 27 gennaio, sempre in via del Pozzo a Paperino, ove in un altro terreno di 4000 mq è stata realizzato un vero e proprio deposito merci a cielo aperto. Diversi i rifiuti rinvenuti: dai pneumatici , scaldabagni elettrici a pezzi metallici tubi in plastica frigoriferi, condizionatori e big-bag contenenti plastica macinata.