Marzo 2015

Villette a Montenero: 23 a processo per lottizzazione abusiva

Tre anni fa, il blitz dei carabinieri a Montenero che portò alla scoperta di una decina di villette abusive. Il 2 marzo la procura di Livorno ha depositato il decreto di citazione a giudizio per 23 persone rispetto alle 28 inizialmente indagate. E’ stata infatti chiesta l’archiviazione nei confronti dei componenti dell’ufficio di edilizia privata del Comune di Livorno, a cominciare dalla ex responsabile Susanna Cenerini. Analoga decisione è stata presa dalla Procura anche nei confronti di altre 4 persone Antonino Incandela, 51 anni, tecnico in servizio presso l’ufficio di edilizia privata, la collega Caterina Pracchia, 48, e i geometri Stefano del Seppia, 48, e Mauro Puccini, 45. Gli esiti di una consulenza durata sei mesi hanno, invece, indotto i pubblici ministeri a mandare a processo gli architetti Daniele Lotti, 65 anni, e Francesca Raccolti, 42. I due professionisti, oltre che di concorso in lottizzazione abusiva, sono accusati di falso, perché nell’ esercizio della loro professione avrebbero dichiarato falsamente che la dichiarazione di inizio lavori rispetto alla costruzione di un immobile in via della Lecceta era conforme agli strumenti urbanistici adottati o approvati e ai regolamenti edilizi vigenti.