Maggio 2015

Sanzioni nel grossetano per vendita di carne bovina sprovvista di informazioni obbligatorie in etichetta

Durante i controlli nel settore agroalimentare sulla tracciabilità e rintracciabilità delle carni bovine, il personale del Nucleo Agroalimentare del Comando Provinciale di Grosseto ha eseguito diversi controlli nei mercati rionali e in particolare nel comune di Monte Argentario, dove sono stati sanzionati, per un importo di circa 10mila euro, due esercenti per la vendita di carne bovina sprovvista delle informazioni obbligatorie da fornire al consumatore in etichetta.