Settembre 2015

Sequestro di denaro a un imprenditore con legami mafiosi attivo nel settore ortofrutticolo

La Direzione Investigativa Antimafia di Trapani, su disposizione del locale Tribunale, ha effettuato il sequestro a Mazara del Vallo di una somma di denaro pari a circa 70mila euro, nella disponibilità di un imprenditore attivo nel settore ortofrutticolo. L’uomo è ritenuto appartenente alla famiglia mafiosa mazarese e in contatto con esponenti della camorra napoletana, con i quali aveva raggiunto un accordo illecito per la gestione di prodotti ortofrutticoli tra la Sicilia occidentale e il mercato di Fondi, in provincia di Latina.