Dicembre 2015

Costa Smeralda, ville al posto degli allevamenti: 48 denunce

Blitz dell’Ispettorato Forestale di Tempio Pausania in una presunta lottizzazione abusiva a Nialiccia, una località del comune di Arzachena, in provincia di Olbia-Tempio, a poca distanza dal Consorzio Costa Smeralda. L’area interessata è di 71 ettari: una vasta zona nella quale sono stati realizzati 37 lotti sui quali sono state poi costruite 26 ville, molte delle quali particolarmente lussuose e con piscina. Sono 48 le persone denunciate, tra cui cittadini tedeschi e francesi, proprietari delle ville; i tecnici che hanno realizzato i progetti e i funzionari pubblici che hanno rilasciato le autorizzazioni.
Secondo le informazioni raccolte dagli inquirenti, sono state effettuate, tra l’altro, illegittime variazioni di destinazione d’uso degli immobili. L’area agricola sotto inchiesta doveva infatti essere destinata ad allevamenti di polli, galline e conigli e ad attività legate all’apicoltura e alla trasformazione dei prodotti agricoli.