Marzo 2015

Sotto sequestro discarica abusiva di 5000 mq a Galatone (Lecce)

I carabinieri della stazione di Galatone e il Noe di Lecce hanno sequestrato un terreno di circa 5000 metri quadri sito nella zona industriale di Galatone, di proprietà di una società adibito a vera e propria discarica abusiva. Il sospetto dei militari è sorto a causa di uno strano via vai di camion e cisterne nella sede della società i quali, all’imbrunire o al mattino presto, entravano pieni e uscivano vuoti. Sospetti rivelatesi fondati. A seguito di alcuni accertamenti, infatti, i carabinieri hanno scoperto che il titolare della società non possedeva alcuna autorizzazione allo smaltimento di rifiuti. Nella discarica a cielo aperto sono stati trovati rifiuti di varia natura tra cui materiale di risulta di lavori edili e prodotti di scarto di lavorazione agroalimentare alcuni dei quali classificati come rifiuti pericolosi. Al termine del sequestro il titolare dell’azienda è stato denunciato a piede libero per illecito smaltimento di rifiuti e discarica abusiva.