Febbraio 2015

Furto di metalli nelle isole ecologiche e traffico di rifiuti in provincia di Cuneo: denunciate 87 persone

Ottantasette persone sono state denunciate a piede libero per furto di metalli e traffico illecito di rifiuti. Questo il risultato dell’indagine condotta dai Carabinieri della Compagnia di Bra e della Stazione di Narzole a seguito della denuncia, nell’estate scorsa, di due pregiudicati sorpresi a rubare rame, ottone e altri metalli pregiati nelle isole ecologiche del braidese e dell’albese. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, i metalli rubati erano destinati a un’azienda di Carmagnola secondo un sistema collaudato che tra il 2013 e il 2014 aveva assicurato alla ditta la cessione senza licenza di circa 2 milioni di kg di metalli. Tra gli indagati, dunque, anche il titolare della ditta il quale è stato deferito alla Procura di Asti e alla direzione distrettuale antimafia di Torino per il reato di attività organizzata di traffico illecito di rifiuti punibile fino a sei anni.