Aprile 2015

Discarica di rifiuti speciali lungo il Busento a Mendicino

L’8 aprile il personale del Corpo forestale dello Stato ha posto sotto sequestro un’area di oltre 10mila metri quadrati nel comune di Mendicino, in provincia di Cosenza, a ridosso del fiume Busento. L’area era infatti diventata teatro di sversamenti di rifiuti pericolosi e non, tra cui pneumatici, carcasse di auto, apparecchiature elettroniche, senza alcuna autorizzazione. Per comprendere la gravità dei danni ambientali basti pensare che l’accumulo di rifiuti protratto nel tempo ha prodotto una sopraelevazione del livello del terreno di circa due metri. I soggetti raggiunti dall’ avviso di garanzia dovranno rispondere di trasporto e gestione illecita di rifiuti, discarica abusiva e occupazione di suolo demaniale.