Ottobre 2015

A Gizzeria la Guardia di Finanza sequestra una discarica di rifiuti sul demanio marittimo

Pneumatici fuori uso, materiali ingombranti, elettrodomestici e scarti di edilizia su una superficie di oltre 80mila metri quadrati. La discarica abusiva di rifiuti speciali era su un’area del demanio marittimo ed è stata scoperta dalla Guardia di Finanza a Gizzeria, in provincia di Catanzaro. Data in passato in concessione a privati, era nella disponibilità del Comune di Gizzeria, ma versava ormai da molto tempo in stato di abbandono.
A scoprire e mettere i sigilli al sito il reparto operativo aeronavale della Guardia di finanza di Vibo Valentia. La maggior parte dei rifiuti rinvenuti era costituita da materiale di risulta di demolizioni di strutture in cemento armato, oltre che da recinzioni metalliche arrugginite. All’interno c’era anche un edificio fatiscente in muratura, lamiera e legno.