Marzo 2015

Discariche illegali in Basilicata: 10 persone a giudizio

L’inchiesta che nel 2012 portò alla luce la gestione illecita di alcune discariche in Basilicata si è conclusa con il rinvio a giudizio di 10 persone da parte del Gup di Potenza, Rosa Larocca. In particolare, gli imputati sono accusati di aver triturato e poi buttato in discarica rifiuti speciali in totale dispregio delle specifiche modalità di trattamento prescritte dalla legge. Sempre secondo gli inquirenti, il traffico illecito di rifiuti passava inosservato grazie ad un sistema di documenti di trasporto falsi e codici fasulli attestanti le lavorazioni in realtà mai avvenute. Nessun processo, invece, per due ex dirigenti del comune di Matera rispetto ai quali il Gup ha, infatti, disposto il proscioglimento. La prima udienza è fissata per il 19 giugno.