Settembre 2014

Piove di Sacco: scoperto un traffico illegale di rifiuti pericolosi

La Ecolando srl, ditta deputata a trattare carta, cartone e cartoncino, tra il 2007 e il 2009 avrebbe in realtà accolto rifiuti di vario tipo, dai prodotti in plastica al nylon, alla gomma, al polistirolo, al vetro e persino al legno e all’ alluminio. I rifiuti provenivano dalla Bruneco srl di Marghera, la quale si occupava di assegnare il codice Cer, predisponeva i formulari di trasporto e individuava l’impianto di destinazione, mentre l’Ecolando si sarebbe limitata all’attività di smaltimento. I titolari della Ecolando srl con sede a Piove di Sacco sono attualmente imputati per traffico illegale di rifiuti pericolosi.