Ottobre 2014

A Roma 13 indagati per appalto parcheggi

Tredici persone sono state indagate dalla Procura di Roma per la costruzione di alcuni parcheggi nella Capitale. L’iter per l’affidamento dei lavori per la loro costruzione e per la riqualificazione di alcuni mercati rionali, secondo gli investigatori, non avrebbe rispettato i requisiti previsti dalla legge. La vicenda s’inserisce nella stesura del tanto contestato Piano urbano parcheggi, il Pup, con la previsione di centinaia di cantieri per la realizzazione di box interrati. Soltanto nell’ex IX Municipio, cioè nella zona di San Giovanni, ne erano previsti ventotto.
Al centro dell’inchiesta l’accordo tra la società aggiudicataria dei lavori (e altre azienda a essa collegate) e il Campidoglio per ristrutturare i mercati romani di via Magna Grecia, nel quartiere San Giovanni, di via Chiana, nel quartiere Trieste, di via Antonelli, ai Parioli, e via Cola di Rienzo, nel quartiere Prati.